CONTAMINAZIONI

Giovedì 4 Agosto ore 21.00

DONATELLA ALAMPRESE 

IN

CONTAMINAZIONI”

dal Fado al Sudamerica

con

Marco Giacomini – chitarra
Stefano Macrillò – chitarra cuatro mandola

Dal Portogallo, attraverso le strade dell’Alfama nel cuore di Lisbona, prende vita un viaggio affascinante di storie e umanità. La voce di Donatella Alamprese si fa voce del Fado, interpretando i successi della grande Amalia Rodriguez e viaggiando poi fino al Cile, al Venezuela e all’Argentina con i canti di protesta e libertà di Violeta Parra e Mercedes Sosa. Prezioso l’intreccio di note creato dal polistrumentista Stefano Macrillò e la chitarra di Marco Giacomini.

DONATELLA  ALAMPRESE

Donatella Alamprese (Potenza) cantante lucana eclettica con una solida formazione classica , alcuni dei suoi maestri : Giancarlo Montanaro, Keiko Shigetoh, Liliana Poli, Rajna Kabaiwanska ,Beatriz Lozano.

Le esperienze spaziano in vari ambiti musicali, dalla lirica al jazz, dal pop alla sperimentazione.

Parallelamente allo studio e alla passione per il canto, si laurea in lingue e letterature straniere all’ Istituto Orientale di Napoli con 110 e lode.

 

Lanciata su RAI 2 dai programmi DOC e Indietro Tutta di Renzo Arbore , si dedica poi  prevalentemente alla ricerca e alla musica di qualità.

L’incontro con il soprano Katy Berberian e il Maestro Luciano Berio la induce ad affrontare repertori e territori musicali meno usuali e alla sperimentazione dello strumento “voce”, prilvilegiando autori del ‘900.

In questa ottica di costante ricerca , Donatella esplora anche il mondo della musica jazz, partecipando dal 1990 al 1994, alla formazione jazz del Corocam della “Scuola di Musica Andrea del Sarto” di Firenze, in qualità di vocalist, collaborando con la cantante Tiziana Simona e tenendo numerosi concerti in Italia e all’estero con ensemble formati da musicisti di rilievo.
Si dedica anche alla
musica contemporanea prendendo e parte ad eventi d’improvvisazione curati dal gruppo internazionale Fluxus di Giuseppe Chiari intorno ad un progetto d’investigazione e ricerca sulla voce umana.
Sperimenta la
musica rocked è leader e autrice dei testi del gruppo Esprit Nouveau con il quale pubblica due dischi e vince il rock contest nazionale di VideoMusic. Carlo Conti produce il singolo ” Dancing on illusion” da lei composto e arrangiato da Stefano Spada per l’ etichetta discografica Zeus.
Dal 1995 al 2000 è la voce del trio Alkimia ( con il clarinettista Daniele Scala e il chitarrista Gianni Vergelli ) con il quale partecipa con successo a rassegne e festival, dedicandosi prevalentemente alla
musica del 900.
Nel 1997 partecipa in veste di cantante al film “Il più lungo giorno” dedicato al poeta Dino Campana, diretto da Roberto Riviello e prodotto da Pupi Avati.
Segue seminari e corsi tenuti dalla cantante e attrice Kaya Anderson del Roy Hart Theatre di Londra sviluppando in maniera sempre più consapevole la capacità di trasmettere emozione attraverso la voce ,intesa e vissuta come “muscolo dell’anima”.

Dopo il fortunato incontro con il chitarrista Marco Giacomini, esordisce in teatro nel 2004 con lo spettacolo ” Canciòn desesperada” dedicato ad Alda Merini e al Tango Canciòn ; da allora, fedele alle sue origini argentine da parte paterna, si è specializzata nel genere Tango facendo propri la tecnica e il fraseggio che, uniti alla profondità e alla straordinaria estensione vocale, ne fanno una delle più significative interpreti sulla scena internazionale.

Tiene recital di Tango Canciòn, spaziando dal tango classico di Gardel alle composizioni di Borges e Piazzolla, Blazquez , Cosentino e autori contemporanei.

Dotata altresì di una grande presenza scenica, canta indistintamente in otto lingue .

Nel 2008 è scelta come testimonial per il lancio della Fiat 500 sul mercato asiatico ed effettua la prima tournée di successo in Giappone, esibendosi anche all’Istituto di Cultura di Tokyo. Fiat Japan produce il cd “ La più bella del mondo”.

Nel Novembre del 2009 ritorna con la seconda tournée in Giappone su invito dell’Istituto Italiano di Cultura, esibendosi in teatri e scenari importanti come il Sin e per l’ Ambasciata italiana in Giappone. Nello stesso anno viene premiata per la traiettoria artistica dal Sindaco di Potenza, sua città natale, con il prestigioso Medagliere della Città.
Nel 2012 è invitata insieme al chitarrista Marco Giacomini a tenere una serie di concerti a Buenos Aires, con debutto alla prestigiosa “Academia Portena del Lunfardo” dove riceve nel ciclo di Claudio Duran il titolo di Perla del Tango. Si esibisce con grande successo di pubblico , fra gli altri, negli Auditorium degli Istituti Italiani di Cultura di Buenos Aires e Santiago del Cile e nel famoso Teatro Verdi di Santiago.

Nel marzo 2015 è invitata a rappresentare l’Italia ,unica cantante europea invitata,

alla X Cumbre Mundial del Tango a Zarate, Buenos Aires dove si esibisce insieme al Maestro Marco Giacomini al “Teatro Coliseo” e in altri luoghi emblematici della cultura del Tango “Clasìca y Moderna”, “Bien Bohemio” , “Centro Eladìa Blazquez”.
Collabora con poeti e musicisti di fama, rappresentanti della cultura del
tango contemporaneo.

Spicca tra questi il nome del compositore Saul Cosentino, considerato l’ erede di Astor Piazzolla, e del quale Donatella ne è prescelta interprete dal Maestro stesso.

Collabora con la poetessa Marta Pizzo della quale ha musicato, con arrangiamenti del Maestro Marco Giacomini, quattro poemi pubblicati in due libri : A tango traviesa ( 2014 ) e Tangos a la Pizzo ( 2017).

E’ presente come autrice compositrice nel prestigioso sito “Todo Tango”.

Nel settembre 2015 effettua la terza tourneè in Giappone, tenendo 12 concerti in teatri a Kyoto, Osaka e Tokyo e negli Istituti Italiani di Cultura, registrando il tutto esaurito.

Di rilevanza , per l’ unicità dell’ avvenimento, il concerto tenuto ad “Hasedera”, il più importante Tempio buddhista a Tokyo.

Invitata, altresì, a tenere il concerto ” Sognando Firenze” in occasione del 50esimo anniversario del gemellaggio Firenze-Kyoto nella prestigiosa sala del” Museo Butskan” , nelle cui sale sottostanti era allestita la mostra dedicata a Leonardo da Vinci.

Invitata nuovamente, quale voce italiana di Buenos Aires, alla XI Cumbre Mundial del Tango che si tiene nell’ ottobre 2018 nella città di Melilla.

Nel 2018 riceve il prestigioso Premio Nazionale Torre d’ Argento alla carriera.

Nel 2019 viene premiata come Eccellenza del territorio dall’ Associazione Culturale Lucana e dal Comune di Firenze .

Nel 2021 riceve il Premio “ Note di Italia nel Mondo” Calici di Stelle alle stelle dello Spettacolo per il suo ruolo di ambasciatrice del bel canto nel mondo.

Ha al suo attivo partecipazioni ad importanti rassegne e festival anche in Italia , dove svolge prevalentemente la sua attività in ambito teatrale. Da segnalare la sua presenza per otto anni consecutivi nella stagione del Teatro di Cestello di Firenze, dove, con vari organici , ha presentato in prima nazionale progetti di qualità, molti dei quali declinati al femminile, dalla canzone francese , al tango , alla musica colta latino americana con grande successo di pubblico.

Tra le tantissime partecipazioni in Italia “Teatro Stabile” di Potenza, MAC di Milano, Teatro Garbatella di Roma, “Auditorium Flog” di Firenze, “Teatro Tenda” di Napoli, “ Teatro Due Torri” di Potenza”, “Teatro del Giglio”( rassegna in piazza), “Museo Pecci” Prato, “Museo Marini” di Firenze, “Teatro Cestello” Firenze, “Teatro Alba” di Roma, “Anfiteatro Jazz”di Lucca, “Castello” di Duino, Suoni e Colori in Toscana, PratoFestival , “ Teatro crc Antella” di Firenze, “Teatro Le Laudi” di Firenze, “Museo del Tessuto”  (PratoLirica), “Teatro Excelsior” di Reggello ,Festival Europeo della Musica a Montalcino , “Teatro di Cavriglia”, “Teatro Politeama” di Prato, “Teatro Sperimentale” di Ancona ,Elba 8, Centro MAC ( Musica Arte Cultura) di Milano e molti altri.

Pubblicazioni discografiche  

Fluxmar- Musica Contemporanea -Lynx, Records (1990) ; Children of Darkness – Esprit Nouveau Prodotto da Video Music per Messaggerie Musicali Milano (1987) ; Dancing on illusioni- Zeus Records (1988), Brazil -Ed. Blue Velvet (1990) ; La più bella del mondo- Fiat Japan (2008) ; Rinascerò : Alamprese canta Piazzolla – Le Carrozze Records (2010)

Autoproduzioni

Alkimie – VergelliRecords ( 1997) ; My favourite things – Coincidencia Records (2004) ; TangoSuite- Coincidencia Records ( 2005) ; Tango sin Carmìn -tango contemporaneo Coincidencia Records (2015).

Ha partecipato a varie trasmissioni televisive tra cui :

Anche noi musica- RAI 3

Buongiorno Regione sedi di Potenza e Firenze

Il Personaggio- Settimanale RAI 3 ( nel 2009 e nel 2015)

Uno mattina

DOC- RAI 2

Indietro Tutta- RAI 2

Interviste su RTV 38 e LA7

MARCO GIACOMINI

Musicista eclettico, è considerato tra i migliori interpreti del panorama nazionale e internazionale.

Dopo essersi brillantemente diplomato col massimo dei voti  presso l’Istituto Mascagni di Livorno segue un percorso di studio e di ricerca , specializzandosi, tra gli altri,  con il Maestro Alberto Ponce a Siviglia.

Con l’orchestra Guitar Synphonietta diretta dai Maestri Leo Brouwer e Alfonso Borghese è ospite presso le sedi RAI delle maggiori città italiane ed emittenti televisive delle più importanti capitali estere. Nel 2003 fonda con Donatella Alamprese l’Ensemble Coincidencia dedicandosi a progetti di musica di qualità di cui cura gli arrangiamenti, con particolare riferimento alla musica colta sudamericana e al Tango. Intensa l’attività concertistica  e teatrale degli ultimi anni con la partecipazione ad importanti rassegne e festival in Italia e all’estero tra cui tre prestigiose tourneé in Giappone : la prima nel 2008 per il lancio della 500 sul mercato asiatico, la seconda nel 2009 e la terza nel 2015. Oltre che negli Istituti di Cultura di Tokyo, Osaka e Kyoto, tiene concerti in luoghi culturali di rilievo come il  famoso Tempio di Hasedera. Nel 2012 invitato insieme alla cantante Donatella Alamprese in Argentina, debutta all’ Accademia Portena del Lunfardo e tiene una serie di concerti in luoghi emblematici della cultura sudamericana, oltre che negli Istituti di Cultura .Successivamente  è invitato in Cile, dove si esibisce presso il Teatro Verdi e l’ Istituto di Cultura a Santiago del Cile.

Nel 2015 è  Invitato insieme alla cantante Donatella Alamprese alla X Cumbre Mundial del Tango  di Zarate – Buenos Aires dove rappresentano l’Italia ed effettuano una seconda tournee di successo esibendosi  al Teatro Coliseo , Bien Bohemio, Centro Cultural Eladia Blazquez ei Sale da concerto.. Collabora con musicisti e poeti argentini contemporanei tra cui spicca il nome del pianista Saul Cosentino, considerato l’ erede di Piazzolla. Arrangiatore delle musiche originali di quattro poemi della poetessa argentina Marta Pizzo .Di recente pubblicazione il cd live dedicato a Piazzolla per LeCarrozze Records e l’ album “Tango sin Carmin” dedicato al Tango contemporaneo.

STEFANO MACRILLO’

Studia la chitarra classica e le tecniche della chitarra latinoamericana, del flamenco e della bossa nova. Nel 1986 è cofondatore del gruppo Mediterraneo. Nel 2006 partecipa al Festival del la Guitarra de Córdoba (Spagna) seguendo il Curso de la Guitarra latinoamericana tenuto da Horacio Salinas. Nel 2011 frequenta il seminario di composizione con Sebastián Seves. Pubblica nel 1993 larticolo Sul cammino degli Inti Illimani e nel 2013 il cd Sestante in trio. Nel 2020 Con il brano Conto su di te, chissà perché”, musica di Stefano Macrillò e testo di Stefania Forese, vince il Primo Premio della Sezione del Concorso Firenze in Letteratura, prosa, poesia e testi teatrali, promosso dal Rive Gauche Festival. Principali attività concertistiche: la Misa Criolla di Ariel Ramírez, concerti col Coro Firenze Vocal Ensamble; con la cantante Donatella Alamprese e il chitarrista Marco Giacomini; in duo con Stefania Forese il concerto Latitudine Bossa; con i gruppi di musica latinoamericana Canto Libre e Panamericana.