CYRANO

da mercoledì 11 a domenica 15 aprile
ALTROVE TEATRO

“CYRANO”
da “Cyrano de Bergerac” di Edmond Rostand

adattamento e regia Marco Predieri

 

Marco Predieri torna a confrontarsi con la figura di Cyrano in un nuovo suggestivo allestimento, che riporta in scena tutta la grandezza del guascone più celebre della storia. Un anti eroe romantico, spavaldo e fragile al contempo, immerso in una vicenda profondamente umana, resa immortale dall’unico parto geniale di una autore altrimenti mediocre, Edmond Rostand. Lealtà, amicizia, amore, ma anche potere, guerra, gelosia … un quadro cristallizzato che dipinge con viva passione la nostra immutabile natura, esaltandone gli appetiti più meschini accanto a quei valori universali che troppo spesso dimentichiamo e ai quali ci appelliamo solo di fronte all’ineluttabilità dell’avverso destino. Cyrano è forza ed è timore, è ironia, è una coscienza indomita e uno specchio davanti a cui sbassare lo sguardo. Cyrano è il sogno, l’amico … sono i suoi attori … Cyrano è chi con loro ne vivrà, ancora una volta, la maestosa semplicità della sua essenza mortale.