IL COSTRUTTORE DI VALIGIE

SABATO 29 MAGGIO
“IL COSTRUTTORE DI VALIGIE”
di e con MARCO PREDIERI
regia FRANCESCA NUNZI
luci/fonica MATTEO LORINI

Un camerino, rimasto vuoto, un attore … rimasto solo. Tante valigie da riempire e altrettante storie da raccontare o forse già parzialmente o interamente raccontate. Ma sono le storie a dover essere poi ripiegate con cura dentro la valigia o piuttosto servono in realtà a costruire la stessa, con il filo delle parole, la tela e la pelle delle vicende che vi si narrano, delle immagini che vi si evocano? E se è così … chi lo mette dentro il contenuto? Spetta a chi racconta o a chi ascolta? Un bagaglio è sempre qualcosa di personale. Quando si parte si sceglie con cura cosa portare con sé … abiti, effetti personali … documenti. Dipende da dove si sta andando o forse da cosa si spera di trovare, da mille fattori, che sono sempre diversi e così per ogni partenza … come lo sono per ogni valigia nostra o del nostro vicino. In fondo la vita è un viaggio che di valigie ce ne può fornire a migliaia … ma a personalizzarne il contenuto siamo sempre e comunque noi. Così l’attore in fondo non fa altro che aggiungere a chi ascolta un bagaglio, ma le emozioni … persino le immagine evocate, tutto ciò che poi si fa ricordo, da piegare in valigia, non te lo dà né lui né è la storia che ti vende sul palco … E qui cosa sperate di trovare? Confessioni, intrecciate a grandi storie? Marco ci mostrerà la valigia o forse … anche qualcosa del suo contenuto? …