L’EXTRAORDINAIRE TRANQUILLITÉ DES CHOSES

Mercoledì 19 e Giovedì 20 Ottobre

L’ Atelier Théâtre Francophone dell’Istituto Universitario Europeo presenta:

L’EXTRAORDINAIRE TRANQUILLITÉ DES CHOSES

l-extraordinaire-tranquillitc-des-choses

di Lancelot Hamelin, Sylvain Levey, Philippe Malone Michel Simonot

Regia Chantal Maoudj

Con Farida Belkacem, Magali Blokiau, Sabrina D’Andrea, Annelie Grobe, Swen Hutter, Katia Soboul, Samuel Sorokin

 

La “straordinaria tranquillità delle cose” è un percorso testuale nella scrittura di 4 drammaturghi dove la periferia della città è un risveglio.

Il set diviene lo spazio portante di un dialogo sincero, del gergo della strada e di una pressante poesia.

Gli attori giocano l’un l’altro con le parole, i corpi e fan sorgere, vivere i paesaggi del testo.

Il dispositivo si muove come delle telecamere di sorveglianza, là dove gli attori occupano la scena/decoro: portano, costruiscono e distruggono l’impronta, verso lo scorrere della città, memoria, infondendo tranquillità od inquietudine verso l’attesa della sera.